La sicurezza sul lavoro


Gli stranieri operano a volte in condizioni di lavoro più rischiose dal punto di vista della salute e della sicurezza, per la loro concentrazione in settori a rischio, per il fatto di svolgere sovente le mansioni professionali più pericolose, carattarezzate da orari e turni particolarmente sfavorevoli, ed in ultimo per la loro alta mobilità, con conseguente carenza di formazione ed esperienza. Il 13 luglio 2006 si è tenuto a Bergamo un convegno organizzato dall'ASL dal titolo "Ridurre gli infortuni sul lavoro: una <lotta senza speranza> o un obiettivo possibile?" di cui si presentano alcuni materiali contenenti dati ed informazioni sulla realtà bergamasca, con l'intento di mantenere alta l'attenzione a questo aspetto fondamentale per l'integrazione.

Allegati






























 
 
successiva: credito
precedente: stato di salute
accessibilità       credits